Frequently Asked Questions

Che cos'è il prestito tramite cessione del quinto dello stipendio o pensione?

E’ un prestito non finalizzato per i dipendenti tramite trattenuta diretta in busta paga/cedolino pensione, fino ad un massimo di un quinto dello stipendio/pensione netto. E’ un finanziamento personale non finalizzato, erogato con un tasso di interesse fisso, rimborsato in rate mensili, costanti fino a 120 mesi. La rata comprende anche i costi assicurativi per rischio Vita e Impiego.

♦ Che cos'è il prestito tramite la delegazione di pagamento?

E’ un prestito personale non finalizzato che si affianca alla cessione del quinto dello stipendio. Viene erogato con un tasso di interesse fisso, rimborsato in rate mensili, costanti fino a 120 mesi. La rata comprende anche i costi assicurativi per rischio Vita e Impiego.

♦ Che cos'è un prestito finalizzato?

E’ un contratto di credito al consumo avente come oggetto l’acquisto di determinati beni e/o servizi.

♦ A cosa serve la polizza?

Per legge devono essere stipulate polizze assicurative rispettivamente a copertura del rischio Vita e dei rischi relativi alla perdita di occupazione del lavoratore.

♦ Chi può richiedere un prestito delega?

Possono accedere al prestito tramite delegazione di pagamento i dipendenti, assunti con contratto a tempo indeterminato, che prestano servizio per amministrazioni statali, pubbliche e private. Per le società “private” si intendono le società di capitale ossia aziende costituite sotto forma di Spa, Srl e che soddisfino i requisiti richiesti da Spefin Finanziaria Spa.

Chi può richiedere un prestito tramite cessione del quinto?

Con la Finanziaria del 2005, possono accedere al prestito tramite cessione del quinto i dipendenti, assunti con contratto a tempo indeterminato, che prestano servizio per amministrazioni statali, pubbliche, private ed i pensionati. Per società “private” si intendono società di capitale ossia aziende costituite sotto forma di Spa, Srl e che soddisfino i requisiti richiesti da Spefin Finanziaria Spa.

Come si può richiedere un prestito tramite la "cessione del quinto" e/o "delegazione di pagamento"?

Per le condizioni contrattuali personalizzate occorre richiedere il Documento “Informazioni Europee di Base sul Credito ai Consumatori”. Per la richiesta, il Cedente deve compilare il questionario “Raccolta Informazioni e preferenze del consumatore” e fornire i seguenti documenti:

♠  documento di identità;

♠  codice fiscale;

♠  ultime due buste paga/ultimi due cedolini di pensione;

♠  CUD;

♠  certificato di stipendio con validità di 90 giorni dalla data del rischio/certificazione rapporto con istituto pensionistico.

♦ Ho una Cessione del Quinto in corso. Posso ottenerne un'altra?

Si, ma deve estinguere la precedente cessione. Di tale estinzione se ne occupa la Finanziaria stessa, decurtando dal netto ricavo l’importo del debito della precedente cessione, al netto degli interessi ed altri costi non ancora maturati secondo un conteggio estintivo redatto dal finanziatore del contratto da estinguere. L’importo sarà poi versato al precedente creditore. Tale opportunità è disciplinata dall’art. 39 del Dpr. 180/1950.

♦ Ho richiesto il finanziamento alla mia Banca ma mi è stato rifiutato perché non ho garanzie da offrire. Voi quali garanzie richiedete?

Con la cessione del quinto e/o delegazione di pagamento, le garanzie richieste sono la trattenuta in busta paga e, nel caso di società private, il vincolo del TFR.

♦ Cosa devo fare per chiedere un rimborso?

La richiesta di rimborso può essere inviata all’indirizzo e-mail quote@spefin.it o al numero di fax 06-90250099, allegando una copia di un valido documento di riconoscimento e del codice fiscale.

♦ Cosa devo fare per richiedere il conto di estinzione anticipata del finanziamento?

La richiesta può essere inviata all’indirizzo e-mail quote@spefin.it o al numero di fax 06-90250099, allegando una copia di un valido documento di riconoscimento e del codice fiscale.

♦ Cosa devo fare per comunicare il decesso del titolare di un finanziamento?

La comunicazione di decesso del titolare di un finanziamento può essere inviata all’indirizzo e-mail quote@spefin.it o al numero di fax 06-90250099, allegando una copia del certificato di morte.

♦ Cosa devo fare per comunicare l'interruzione del rapporto di lavoro?

La comunicazione di interruzione del rapporto di lavoro può essere inviata all’indirizzo e-mail quote@spefin.it o al numero di fax 06-90250099, allegando una copia di un valido documento di riconoscimento e del codice fiscale.

♦ Cosa devo fare per richiedere la liberatoria del finanziamento estinto?

La richiesta di liberatoria del finanziamento estinto può essere inviata all’indirizzo e-mail quote@spefin.it o al numero di fax 06-90250099, allegando una copia di un valido documento di riconoscimento e del codice fiscale.